Menu

Noisy Days

menu

Le mie foto del muro realizzato a Terracina da MP5 per Memorie Urbane su Ziguline

http://www.ziguline.com/mp5-dipinge-per-memorie-urbane-con-gli-occhi-di-una-bambina/#

MP5 dipinge per Memorie Urbane con gli occhi di una bambina

Vi starete chiedendo come mai parliamo ancora di Memorie Urbane, “non era finito?” direte voi. Sì, la manifestazione di arte urbana di casa sul litorale pontino si è conclusa lo scorso 30 giugno con una grande festa ma non si è fermato il proposito di riqualificazione urbana. Con You can not Look at the Sky if you do not have the Eyes of a Child, la street artist MP5 ha inaugurato la stagione autunnale degli interventi di riqualificazione di Memorie Urbane.

MP5 non aveva mai ricevuto una tale accoglienza, che potete vedere anche dalle foto e con questa opera ha ridato colore e vita a un muro molto vecchio che si trova nel centro del paese, in Piazza Quattro Lampioni.

Detto questo il consiglio è facile, caricate sulla vostra auto un ombrellone, calzate gli infradito, indossate il costume più fresco che avete e recatevi sul litorale pontino. Un tour, semmai guidato (contattate Davide Rossilo, ideatore e curatore del festival oppure quel tipo losko di Solko) dei muri di Memorie Urbane tra Gaeta e Terracina e poi tutti al mare. Troverete le opere di Borondo, DALeast, Domenico Romeo, Alice Pasquini, Martina Merlini, Lucamaleonte, SAM3, Faith 47, Moneyless e tanti altri. attenti alla vernice fresca di MP5 però!

Tutte le foto sono di Ettore Maragoni.

 

Previous